Ricerca nel sito
Cerca
  • "Il Comune, la Regione e l'Europa: un progetto per ottimizzare l'efficienza energetica": a Cerveteri il progetto i-Scope
Il 29 gennaio scorso si è svolto a Cerveteri, presso la sala consiliare di Palazzo Granarone, il workshop "Il Comune, la Regione e l'Europa: un progetto per ottimizzare l'efficienza energetica", nell'ambito del progetto europeo i-Scope (interoperabile Smart City services through an Open Platform for urban Ecosystems).

La Regione Lazio, con l’assistenza tecnica di BIC Lazio, ha scelto il Comune di Cerveteri per effettuare la sperimentazione della piattaforma i-Scope , basata su un modello 3D del territorio urbano (3D City GML Model), relativamente al servizio fotovoltaico.

Nel corso dell’incontro, l’Ing. Simone Patella dell’Area S.I.T.R. (Sistema Informativo Territoriale Regionale) ha illustrato il prototipo funzionante del portale web, che può essere utilizzato dai cittadini, dalle imprese e dagli enti pubblici per valutare l’utilità dei servizi erogati. In particolare, la dimostrazione si è focalizzata sul servizio per l’ottimizzazione dell’efficienza energetica, che mette a disposizione dell’utente un innovativo strumento di simulazione del rendimento ottenibile installando sui tetti degli edifici dei pannelli fotovoltaici (la simulazione tiene conto, nel calcolo del potenziale, della natura tridimensionale sia della morfologia del territorio, che dell’edificato). Il servizio è facilmente navigabile tramite una mappa 3D del territorio e l’utente è supportato, nella ricerca della zona di interesse, dal servizio di geolocalizzazione della toponomastica.

All’incontro inoltre hanno preso parte: Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri, che ha ribadito fieramente le motivazioni e le peculiarità che hanno portato a scegliere il Comune da lui guidato come sede di sperimentazione del progetto; Ilaria Corsi di BIC Lazio, che ha colto l’occasione per illustrare una panoramica su opportunità e finanziamenti europei; Wendy Laura Cinta della società romena Urbasofia, che ha spiegato contenuti e finalità dell’iniziativa i-Scope.

Tra il pubblico presente in sala, anche una folta rappresentanza di studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore Enrico Mattei di Cerveteri, che sono stati coinvolti proprio per assolvere alla modalità partecipativa auspicata dall’iniziativa.

Alla fine del workshop sono stati raccolti i suggerimenti dei partecipanti, attraverso la compilazione di appositi questionari, sulla funzionalità della piattaforma per migliorarne l’utilizzo in termini di efficienza ed efficacia.”
Powered by XAOS Systems - Juice Engine