Ricerca nel sito
Cerca
  • Terradue vincitrice allo UK-ITALY Business Award
Aziende e personalità italiane protagoniste ancora una volta degli UK-ITALY Business Awards. Giunti alla sesta edizione, il 24 gennaio hanno celebrato i successi degli investitori italiani che hanno scelto il Regno Unito come destinazione per i propri piani di sviluppo e internazionalizzazione.

L’evento, organizzato dal Consolato Generale Britannico e dall’agenzia governativa UK Trade & Investment (UKTI), si è svolto come di consueto a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, che fa parte di London Stock Exchange Group, una riconferma della continua collaborazione tra Borsa Italiana e UKTI. Alla cena di gala hanno partecipato i massimi rappresentanti delle organizzazioni vincitrici e figure di spicco dell’economia, della stampa e della cultura italiane.

Riconoscimenti anche per due noti personaggi italiani. Francesco da Mosto, architetto, autore e presentatore veneziano, è stato insignito dello UK-ITALY Intercultural Award per aver avvicinato il pubblico britannico a varie aspetti della cultura italiana con serie TV quali Francesco’s Italy from Top to Toe. Roberto Di Matteo, già manager del Chelsea, ha ricevuto il Career Recognition Award per il suo contributo al calcio inglese, con il doppio successo nel 2012 nella FA Cup e nella UEFA Champions League.

Anche quest’anno l’evento ha dato forte risalto agli UK-ITALY Innovation Awards, categoria dedicata alle giovani imprese in rapida crescita, nuovi simboli di eccellenza e innovazione nei propri campi. I vincitori sono stati:

byFlow – UK-ITALY Entrepreneurship Award
I.A.F. Embedded Systems for Consulting – Bright Future Ideas Award
Immune Biotech – Bright Future Ideas Award
Mosaicoon Viral Media Company – Bright Future Ideas Award, Vision for Growth
MRS Material Recovery Systems – UK-ITALY Springboard Award
NuZoo Robotics – Innovation in Daylife Robotics Award
SBSkin Smart Building Skin – Bright Future Ideas Award
Terradue – Space Innovation Award.

Terradue è una impresa che è stata ospitata nel periodo di start up presso l'Incubatore Itech di BIC Lazio.

Alla serata è intervenuto Michael Fallon, UK Minister of State for Business & Enterprise, che ha dichiarato: “UK Trade & Investment svolge un ruolo chiave nel rafforzare la nostra partnership e può assistere le aziende italiane nei loro programmi di espansione internazionale”. E ha aggiunto: “Nel 2011/12 l’Italia si è collocata al secondo posto tra i Paesi di origine degli investimenti, rappresentando il 7% del totale dei progetti d’investimento nel Regno Unito”.

Elsa Fornero, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Massimo Tononi, Presidente di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, CEO di Borsa Italiana S.p.A., Christopher Prentice CMG, Ambasciatore di S.M. Britannica in Italia e Vic Annells, Console Generale a Milano e Direttore Generale di UKTI Italia, hanno partecipato all’evento. La serata è stata introdotta da Danielle Allen, Head of Inward Investment Group, UKTI Italia.

La cerimonia è stata anche l'occasione per promuovere Elite, l’innovativo progetto che supporta la crescita e l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. Nell’ambito di questo impegno congiunto di Italia e Regno Unito si rinsalda ulteriormente la già solida partnership tra Borsa Italiana e UKTI.
Powered by XAOS Systems - Juice Engine