Ricerca nel sito
Cerca
  • Arken: un'impresa ecoinnovativa
Arken, nata nel 1993, è un’azienda leader in Italia nel settore degli arredi modulari per negozi non food e di accessori, vetrine per esposizione, elementi d’arredo e manichini.
Passione, impegno e dedizione costante permettono ai soci di mantenere un livello altissimo di qualità e di conquistare il mercato. La realizzazione dei prodotti viene studiata, sviluppata e prodotta all’interno degli stabilimenti facendo molta attenzione alla scelta delle materie prime e alla riduzione delle emissioni e dei consumi.

Primo e Mini sono stati i primi prodotti che hanno permesso all’azienda di farsi conoscere grazie a un sistema modulare brevettato che consente l’utilizzo di tutti gli accessori senza l’uso dei giunti, già esistenti sul mercato. Questa è stata la chiave del successo di Arken.
Ad oggi la gamma dei prodotti è stata notevolmente ampliata per rispondere al meglio alle esigenze dei committenti. Cleptò è l’ultima collezione che con la creatività dei designer e la selezione di materiali innovativi risponde perfettamente alla richiesta di soluzioni innovative, cercando di mantenere i prezzi competitivi.

L’attenzione verso la ricerca e l’innovazione da sempre costituiscono i punti di forza di Arken, grazie ai quali è entrata a farImpianto co-trigenerazionale di Arken parte del club delle 100 aziende europee più ecoinnovative. Con l’ECOLINK+ Business Club, progetto finanziato dalla Commissione europea, le imprese premiate hanno l’opportunità di sviluppare relazioni e fare business con investitori e service provider. Arken si è aggiudicato il secondo posto ed è stata premiata durante l’evento istituzionale di BIC Lazio dove ha presentato le due soluzioni ecoinnovative che l’azienda sta adottando. La prima riguarda la realizzazione di un impianto di co-trigenerazione che consentirà di produrre energia elettrica, calore e freddo, riutilizzando gli scarti della lavorazione del reparto falegnameria. L’energia elettrica sarà reimmessa nella rete nazionale, mentre il calore, oltre al condizionamento degli uffici, del locale verniciatura e delle aree comuni, alimenterà il forno rotazionale per lo stampaggio dei manichini e della componentistica in plastica. Per questo nuovo processo produttivo Arken ha seguito il modello sperimentale dell’impianto a microturbina alimentato a biomasse, situato all’interno dell’Incubatore BIC Lazio di Colleferro.

Ecoovo: contenitore per la raccolta differenziata di ArkenLa seconda innovazione presentata –quella di prodotto- riguarda la nuova linea di prodotti realizzata in materiale completamente biodegradabile. Gli ecoovi, presentati all’ultimo fuori Salone della fiera del mobile e del design di Milano, sono dei contenitori per la raccolta differenziata per le aree commerciali realizzati con materiale riciclato.

"Con la costruzione dell’impianto di co-trigenerazione – ci spiega Moreno Rotondi – siamo in una fase avanzata dei lavori; sarà il primo in Italia ad alimentare un forno per lo stampaggio rotazionale. In questo modo, la nostra azienda – continua – non solo ridurrà le emissioni di CO2 e il fabbisogno energetico, ma vedrà un aumento del fatturato pari al 10%."
Powered by XAOS Systems - Juice Engine