Ricerca nel sito
Cerca
  • Startupper School Academy
Presentato dal presidente Nicola Zingaretti e dall’assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani, “Startupper School Academy 2015-2016”, il programma – realizzato da BIC Lazio – per la promozione dell’imprenditorialità e della creatività nelle scuole della regione, pensato per stimolare la propensione al fare impresa tra gli studenti.

“Startupper School Academy 2015-2016” costituisce l’evoluzione del progetto “Startupper tra i banchi di scuola”, realizzato nel passato anno scolastico e si compone di quattro diverse iniziative:

I. Startupper tra i banchi di scuola (che ritorna quest’anno come componente della nuova edizione), partito in ottobre e che andrà avanti fino ad aprile; prevede 200 interventi di orientamento imprenditoriale, autovalutazione delle capacità imprenditoriali e redazione di un Business Model da realizzare nelle scuole del Lazio con il coinvolgimento di circa 3.500 studenti delle scuole superiori;
II. Startupper School Jam, che verrà realizzato tra marzo e aprile 2016 e che prevede due giorni di full immersion in cui 150 studenti delle scuole superiori saranno chiamati in team a sviluppare progetti per facilitare l’unione tra formazione scolastica ed educazione imprenditoriale negli Spazi Attivi delle 5 province del Lazio;
III. Startupper School Lab, che si terrà a maggio 2016; si tratta di un laboratorio mirato allo sviluppo di progetti imprenditoriali afferenti al mondo digital/interactive da parte di 120 studenti delle scuole superiori, presso le sedi del FabLab Lazio (Roma, Viterbo, Bracciano e Latina); saranno selezionati i migliori 3 progetti imprenditoriali e prototipi realizzati con stampanti 3D;
IV. Startupper School Tutorial, che avverrà ad aprile 2016, un intervento rivolto agli insegnanti che intendono acquisire competenze legate all’imprenditorialità attraverso l’utilizzo del gioco, basato su un modello di simulazione, “Lazio Canvas Game”, al fine di poterle poi utilizzare autonomamente con i loro studenti nelle scuole medie inferiori e superiori. Questa azione prevede incontri di 4 ore presso le sedi Spazio Attivo delle 5 province del Lazio.

Durante l’evento di oggi sono stati presentati anche i risultati di “Startupper tra i banchi di scuola” dello scorso anno scolastico che sono stati molto significativi, avendo coinvolto 42 scuole in cui sono stati erogati 137 moduli di imprenditorialità che hanno interessato oltre 1.500 studenti. Inoltre durante l’incontro – cui erano presenti circa 500 studenti appartenenti alle classi che hanno partecipato all’edizione 2014/2015 – sono stati proiettati i dieci video, realizzati da altrettanti team di studenti, per il video contest “Un’idea di classe”, lanciato per l’occasione da BIC Lazio.
 
I 4 video migliori sono stati premiati dal presidente Zingaretti e dall’assessore Fabiani; 3.600 euro per il primo classificato (3.000 per l’istituto scolastico e 600 per il team), 2.400 (2.000 + 400) per il secondo e 1.200 (1.000 +200) per i 2 video classificati ex aequo al terzo posto.

Al primo posto il Team Splitify dell'ITIS Enrico Fermi di Roma, al secondo posto l'IIS Leonardo da Vinci di Roma con il team E-Motion; al terzo posto ex aequo l'IIS G.Marconi di Anagni con il Team Brushero e l'IIS G.Marconi Civitavecchia con il Team Easy Cleaning.

Inoltre, agli insegnanti presenti è stata consegnata una copia del kit Lazio Canvas Game e del “Manifesto dell’educazione imprenditoriale” promosso da BIC Lazio in collaborazione con JA Italia e Roma StartUp
Powered by XAOS Systems - Juice Engine