Ricerca nel sito
Cerca
  • Nell’Incubatore BIC Lazio di Bracciano la prima azione del progetto “Brand Cultura”
Con un’installazione di Video e Digital Art prende il via, presso l’Incubatore BIC Lazio di Bracciano, il progetto “Brand Cultura - la Cultura attraversa gli Incubatori”, che vede gli Incubatori come spazi di elaborazione, transito e contaminazione di azioni artistiche e culturali con forti elementi di innovazione. Il progetto prevede che gli Incubatori diventino non solo luoghi di progettazione ma anche spazi all’interno dei quali realizzare eventi artistici culturali, dove sarà protagonista l’innovazione.

L’installazione proposta, che nasce dall’incontro e dalla collaborazione tra Cecilia Pagliarani di Suricata, montatrice ed esperta di audiovisivo e la fotografa Giulia Venanzi, evoca l’uso delle nuove tecnologie - in questo caso l’immagine digitale – intervallate da immagini analogiche ripetute in sequenza.
Il “fermo immagine” potenziato dall’uso del digitale diventa l’occasione per scoprire la consistenza e le infinite possibilità cromatiche di questa tecnica che si avvicina alla video-art.

Il tutto viene proiettato sulle superfici dell’Incubatore di Bracciano, creando un effetto coinvolgente ed evocativo.

L’apporto di Suricata, startup ospitata nell’Incubatore, ha garantito la ricerca di materiale d’archivio con immagini analogiche, mentre Giulia Venanzi - fotografa che ha frequentato la Visual Arts School di New York ed è stata premiata recentemente con l’International Photography Awards Los Angeles (sezione architettura) – è l’autrice delle immagini digitali.

L’installazione sarà itinerante nei diversi Incubatori di BIC Lazio.
Powered by XAOS Systems - Juice Engine