Ricerca nel sito
Cerca
  • A Bracciano IAgri il primo Incubatore Agroalimentare
Nasce a Bracciano, nel Lazio, il primo Incubatore Agroalimentare (IAgri) per l’avvio di nuove start-up e la nascita e lo sviluppo di attività imprenditoriali nel settore.

Regione Lazio e BIC Lazio lanciano il bando Manifestazione di Interesse per valorizzare le idee e i progetti dei giovani imprenditori e le produzioni agricole alimentari di qualità, legate al biologico e ai prodotti tradizionali del territorio.

Con apposito bando pubblico, che sarà aperto fino al 31 dicembre 2013, verranno raccolte le Manifestazioni d’Interesse di quanti (persone fisiche, società di persone, società di capitali, altri soggetti privati) vorranno avvalersi dei servizi dell’Incubatore per trasformare le proprie idee e progetti in imprese.

L’incubatore IAgri si estende su un’area complessiva di 4.500 metri quadri, divisa in una struttura immobiliare di 2.100 metri quadri coperti e un fondo agricolo di 32 ettari all’interno della quale di svilupperanno le attività di incubazione e pre-incubazione delle imprese.

La “Manifestazione di Interesse” deve pervenire a BIC Lazio via e-mail (iagri[at]biclazio.it), fax (06/99806305) o posta (BIC Lazio – Incubatore IAgri, Via di Valle Foresta 6 – 00062 Bracciano) utilizzando l’apposita modulistica.
Powered by XAOS Systems - Juice Engine