Ricerca nel sito
Cerca
  • Sector Open Lab Digital Craft: il premio finale al progetto Restart Design di Fabio Panico
Nel corso del programma, durato 6 settimane, si sono susseguiti  incontri di formazione, testimonianze, eventi di networking, pitching e business planning con tutor e mentor di grande competenza, in uno spazio come quello del Talent Working e del FabLab Lazio, nel quale sono stati realizzati i primi prototipi dei prodotti.

Il premio, di 500 euro, messo in palio dal Comune di Viterbo, è andato al progetto Restart Design di Fabio Panico, un laboratorio innovativo, creativo e artigianale che risponde all'esigenza di avere un prodotto "unico" e personalizzato ed alla necessità del riciclo in funzione dei bisogni odierni, grazie ad un portale Web http://www.restartdesign.it/ e una apposita App.

Gli altri progetti, che si sono sfidati in una pitching battle, sono statiiQRip di Patrizio Rotatori, una pagina web accessibile e una piccola placca in porcellana applicata presso la lapide, che permette ai familiari di accedere tramite un QR code a un archivio con testi, foto, video e audio della persona cara; Moltistrati di Matteo Petrosemolo e Andrea Agates, un laboratorio di ebanisteria 2.0 nel quale l’artigianato artistico e tradizionale incontra la più moderna tecnologia; Boca Design di Chiara Carrarini e Roberta Boggi, un progetto di “lighting design” autoprodotto che utilizza come materia prima il legno da riciclo; Kinooki di Ivano Forte, un digital archive service; Eledu di Francesco Bianco e Paolo Gatti, un supporto innovativo nei contenuti e nelle modalità per la didattica e l'educazione musicale; Scatole Magiche di Ornella Moroni e Serena Caprari, calchi realizzati con stampanti 3d per creare oggetti tridimensionali.

Il Sector Open Lab Digital Craf è stato realizzato da BIC Lazio in collaborazione con il Comune di Viterbo, il CNA Viterbo e Civitavecchia e l'Accademia delle Belle Arti di Viterbo.
Powered by XAOS Systems - Juice Engine